KGV-GR Logo

Informazioni per le imprese sul tema Coronavirus

L’Unione grigionese delle arti e mestieri (UGAM) ha ricapitolato le informazioni più importanti nell’ambito del tema Coronavirus.

Importanti misure di sostegno a livello economico

Le misure di sostegno per le imprese si concentrano attualmente sull’indennità per lavoro ridotto e sull’indennità per perdita di guadagno. Vi hanno diritto tutti i dipendenti salariati e i lavoratori indipendenti, le cui perdite di reddito professionale sono correlate al Coronavirus. La correlazione può essere direttamente riconducibile a misure disposte dall’autorità (chiusura) oppure subentrare per ragioni di ordine economico (clientela ridotta a seguito delle misure disposte dall’autorità o del timore di contagio).

  • Le informazioni per la richiesta e il conteggio dell’indennità per lavoro ridotto sono disponibili sul sito internet del Cantone. Le domande più frequenti con le relative risposte e i dettagli informativi (FAQ) sono disponibili sul sito internet arbeit.swiss.
  • Le informazioni per la richiesta dell’indennità per perdita di guadagno possono essere acquisite presso la propria cassa di compensazione (per es. AKGHI). L’indennità per perdita di guadagno concerne le perdite professionali di lavoratori indipendenti, la quarantena disposta dall’autorità come pure l’accudimento dei figli. Questo promemoria raccoglie in maniera dettagliata e informativa le domande più frequenti con le relative risposte.

 

Non sono più a disposizione le seguenti misure di sostegno: credito ponte della Confederazione per Covid-19, fideiussioni solidali cantonali, fideiussioni solidali per le start up e fondo per casi di rigore.

Programma per casi di rigore

Inoltre il Cantone dei Grigioni sosterrà sotto forma di contributi non rimborsabili le imprese, che sono particolarmente colpite ai sensi dell’Ordinanza federale sui casi di rigore (oltre il 40% di riduzione della cifra d’affari 2020). I dettagli riguardanti l’Ordinanza sui casi di rigore seguiranno a metà dicembre. Le domande potranno essere presentate presumibilmente da gennaio 2021. L’UGAM ragguaglierà i propri membri non appena saranno disponibili ulteriori informazioni.

Posizione sul mercato

Alla luce delle attuali sfide economiche è importante anche il reciproco sostegno. La posizione sul mercato dell’UGAM agevola questo reciproco sostegno per le PMI nel Cantone dei Grigioni. Qui sono consultabili tutte le offerte di imprese per imprese.

Tutela della salute

Per il periodo dal 04.12.2020, ore 23:00, al 18.12.2020, ore 00:00, il Cantone dei Grigioni ha decretato misure più stringenti rispetto a quelle decise dalla Confederazione. Queste misure concernono in particolare le chiusure degli esercizi del tempo libero e della gastronomia come pure il divieto di manifestazioni private e pubbliche con oltre 10 persone. Tutte le informazioni in merito a queste nuove misure sono disponibili cliccando qui.

Tutte le informazioni relative alla tutela della salute sono disponibili cliccando sui seguenti link:

FAQ per le imprese

L’UGAM ha elaborato le domande più importanti con le relative risposte per le imprese operative nel Cantone dei Grigioni sul tema Coronavirus nel seguente documento (in tedesco). Oltre alle misure di sostegno il documento tematizza gli aspetti legati alla quarantena e al diritto del lavoro.

Servizio di contatto e coordinamento

Il Cantone ha istituito un Servizio di contatto e coordinamento per tutte le istanze in materia di Coronavirus. Tutte le imprese attive nel Cantone possono rivolgere le proprie domande e richieste a questo Servizio per email all’indirizzo kfsinfo@amz.gr.ch oppure telefonicamente al numero 081 254 16 00. Il Servizio è operativo dal lunedì al venerdì dalle ore 08:00 alle ore 18:00. Vogliate possibilmente inoltrare la vostra richiesta per email formulandola nel modo più dettagliato possibile.

Anche in materia di Coronavirus l’Unione grigionese delle arti e mestieri è a disposizione quale organo di mediazione fra le autorità e le imprese. Siamo raggiungibili per email all’indirizzo info@kgv-gr.ch oppure telefonicamente al numero 081 257 03 23.